American Psychological Association e Ordine degli Psicologi: website

 

Visto che stiamo cercando di migliorare la comunicazione ufficiale della nostra comunità (in particolare: l’Ordine degli Psicologi) vediamo qualche altro esempio da cui trarre ispirazione per fare anche meglio. Prendiamo anzi il più rappresentativo di tutti: quello dell’associazione psicologica più importante a livello mondiale.

L’American Psychological Association è appunto un’associazione e NON un Ordine professionale. Gli Ordini esistono solo in Italia, dove hanno un lungo radicamento nel passato: come discendenza diretta dagli antichi Ordini ecclesiastici, dalle Universitates e dalle Gilde medioevali, dalle Corporazioni perfezionate con il Fascismo.

Si tratta dunque di due compagini un po’ diverse (Associazione APA e Ordine italiano). Ma la disciplina-professione cui noi tutti ci riferiamo è indicativamente la medesima, almeno di nome.

Non c’è nessun bisogno di imitare la American Psychological Association, ma ci si può ragionare attorno. Le idee di successo sono sempre stimolanti.

Come elemento di confronto prendo il sito dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, visto che è anche il mio. Ma immagino che questo genere di riflessioni possa aiutare la fattiva collaborazione anche di tutti i colleghi dell’Ordine Nazionale.

La rilevazione delle immagini offerte sul sito avviene, per entrambe le organizzazioni psicologiche, in questi ultimi due giorni (prima settimana di marzo 2014).

L’obiettivo di questa nota non è di commentare, ma di aiutare tutti noi nel confronto e nello sviluppo di idee migliorative.

Quindi, Per non farla troppo lunga, mi limito a sottolineare un paio di dettagli e poi a presentare le immagini tratte dai due siti; da cui ciascuno potrà ricavare nuove riflessioni e ipotesi di sviluppo.

  • Nella pagina di presentazione: la APA fa ruotare delle immagini una dopo l’altra (slideshow). Lo fa anche l’OPL.
  • In generale, per quel che ho potuto rilevare: le immagini APA cambiano spesso (almeno una volta al mese). Le immagini OPL sono le stesse da almeno un anno (ma forse da un tempo maggiore).
  • APA fa ruotare 5 immagini in tutto; attualmente sembrano riferirsi, anche considerando il titolo-indice che le accompagna sulla sinistra a: l’educazione nutrizionale; la violenza familiare; la commozione cerebrale; il problema del giuoco d’azzardo; la nomination online delle candidature per la Presidenza dell’Associazione.
  • OPL fa ruotare 13 immagini in tutto: la prima, che presenta delle figure di Psicologhe-Psicologi; seguita da 12 immagini turistiche che ritraggono i 12 capoluoghi delle provincie della Lombardia; cioè (come non c’è scritto sopra, ma come si può capire): Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, MonzaBrianza, Pavia, Sondrio, Varese.

Non penso che il nostro scopo sia quello di esprimere dei giudizi o delle classifiche. Si tratta piuttosto di cercare i migliori stimoli per crescere ulteriormente. Se ognuno di noi fa la sua parte: possiamo certo andare tutti assai lontano. Ecco dunque le due serie di immagini introduttive:

 

APA_2014.03.14_open1 APA_2014.03.14_open2 APA_2014.03.14_open3 APA_2014.03.14_open4 APA_2014.03.14_open5

 

Ordine degli Psicologi della Lombardia:

OPL_2014.03.14_open1_OPLbase OPL_2014.03.14_open2_Milano OPL_2014.03.14_open3_Bergamo OPL_2014.03.14_open4_Brescia OPL_2014.03.14_open5_Como OPL_2014.03.14_open6_Cremona OPL_2014.03.14_open7_Lecco OPL_2014.03.14_open8_Lodi OPL_2014.03.14_open9_Mantova OPL_2014.03.14_open11_Pavia OPL_2014.03.14_open12_Sondrio