Buon Natale Maya

Apollo-II-sec-mosaico-romano-di-El-Jem-Tunisia

Apollo: Sol Invictus – mosaico latino

 

Il capodanno è finalmente rinato. La disponibilità ad agitarsi per la festa Maya, il 21 dicembre 2012, prorompe dalla consapevolezza del fatto che il natale del mondo è sempre stato a capodanno; cioè nel solstizio d’inverno. Che appunto coincide, in occidente, con il 21° giorno di dicembre. Il gusto di agitarsi, rappresentandosi un’assai improbabile fine del mondo, è il piacere della rinascita che ne consegue. La morte del sole significa che stiamo nascendo di nuovo. Torniamo dunque a santificare il capodanno vero.

Evviva il natale dell’anno nuovo, anche se un po’ in ritardo. E arrivederci al 21 dicembre.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi