Cappuccetto Rosso si prende cura anche del Lupo

 

Di solito, nelle favole, ci sono i buoni e ci sono cattivi. Ci sono quelli che hanno sempre ragione e quelli che hanno sempre torto. Ci sono quelli malefici che fanno sempre i dispetti e quelli poverini che sempre li subiscono. Gli uni stanno di qui mentre gli altri stanno di là.

Nel lavoro psicologico, la visione delle cose non è così banale. Il mondo può essere spesso bianco e spesso nero, come anche grigio così come di tutti i colori dell’arcobaleno, ma è difficile credere che possa restare sempre di un colore solo. Per cui tutti meritano di ricevere un po’ di attenzione e di solidarietà, pure quelli che a prima vista non ti appaiono tanto simpatici (come peraltro altri possono pensare anche di te).

Molti (tra cui io stesso) non sanno dove collocarsi in questa visione fatta solo di belli e di brutti, essendo spesso buoni e qualche volta no, e tante volte ancora un po’ sì e un po’ no. Né sono così presuntuosi da sentirsi autorizzati a prendere le distanze dalle imperfezioni altrui. Per cui, da psicologo e più ancora da essere umano, preferisco stare tra quelli che (pure nutrendo delle chiare opinioni) non sono portati a buttare giudizi addosso a quelli che pure stanno facendo qualche cosa di sospetto. Anche perché, in effetti: gli altri siamo noi. E tutti abbiamo bisogno di una mano.

 

perussia.it-cappuccetto-rosso-lupo

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento