Cognitivismo

 

A partire dagli anni ’70 del Novecento, il cognitivismo conquista una posizione sempre più centrale per la psicologia universitaria statunitense

Nella sua forma di Scienza Cognitiva, rappresenta un movimento scientifico-ideologico che si allarga in forma inter-disciplinare a: computer science, ingegneria, filosofia, linguistica, antropologia, biologia, neuro-scienze ecc

 

cognitivismo_scheda

 

La psicologia cognitivista è: mentalista, innatista, orientata a tradurre la psicologia in una forma di biologia elettronica

L’essere umano viene immaginato come un calcolatore, per cui la mente diventa computazionale, cioè simile al computer: un sistema complesso che utilizza algoritmi logico-matematici

Si parla di Input (informazione sensoriale) e di Output (elaborazione comportamentale) invece che di Stimolo e di Risposta, attribuendo un ruolo primario alla variabile interveniente dell’Organismo (più che altro: al cervello)

Viene posto al centro della psicologia il concetto di feedback o retro-azione o retro-regolazione, per cui: il nostro pensiero-comportamento è descritto come un sistema che tiene automaticamente conto dei propri risultati per modificarsi

Il cognitivismo confida nelle teorie dell’informazione, della comunicazione e della cibernetica

La simulazione a computer (intelligenza artificiale) è il metodo di ricerca più efficace

Una delle funzioni più rilevanti del nostro pensiero è considerata la memoria, definita come il continuo processo di: codifica, immagazzinamento, recupero di dati

Per il cognitivismo, le emozioni rappresentano invece più che altro un elemento di disturbo (illogico) rispetto alla intrinseca razionalità della mente

Il cognitivismo è un movimento frastagliato, con molti padri, zii e cugini, tra cui:

George Boole (1815-1864) che sviluppa un’algebra (ratio) basata solo su unità di informazione numeriche elementarizzate (binary unit o binary digit o bit) e su pochi operatori logici

Alan Turing (1912-1954) che introduce l’idea di una macchina intelligente, identificabile con un test in cui le risposte della macchina apparissero ad un suo interlocutore umano come indistinguibili dalle risposte di un altro essere umano

Claude Shannon (1916-2001) che sviluppa una teoria dell’informazione secondo cui qualsiasi dato può venire scomposto fino ad essere rappresentato in un codice binario, cioè in forma digitale

Miller, Galanter e Pribram (1960) che descrivono la nostra interazione con l’ambiente come il costruirsi di una sequenza di procedure di tipo TOTE: Test, Operate, Test, Exit

Noam Chomsky (1921-) secondo cui l’individuo non eredita dei contenuti mentali ma una struttura universale di linguaggio

Possiamo citare ancora: Franciscus Donders (1818-1889), Hermann Ebbinghaus (1850-1909), Edward Tolman (1886-1959), Karl Lashley (1890-1958), Lev Vygotskij (1896-1934), Jean Piaget (1896-1980), Jerome Bruner (1915-), Donald Broadbent (1926-1993), Ulric Neisser (1928-2012), John Searle (1932-), George Sperling (1934-), Jerry Fodor (1935-) e tanti altri

Nell’ambito del cognitivismo in senso lato si è affermata anche una forma di consulenza psicologica eclettica, definita come terapia cognitivo-comportamentale o terapia cognitiva, sviluppata in particolare da autori quali Albert Ellis (1913-2007), Joseph Wolpe (1915-1997), Aaron Beck (1921-)

 

 

 

 

 

 

Per continuare a riflettere :

  • Psicologia del Cognitivismo: Prima LezionePsicologia del Cognitivismo: Prima Lezione   La psicologia del Cognitivismo è la scuola psicologica più rilevante nell'ambito della psicologia scientifica contemporanea. Questa Prima Lezione introduttiva presenta una […]
  • Miller: Il magico numero 7Miller: Il magico numero 7   Nel 1956 George A. Miller, della Harvard University, pubblica sulla Psycological Review uno degli articoli cui viene fatto più spesso riferimento in psicologia, intitolato: […]
  • Vis Repraesentativa & Scienze CognitiveVis Repraesentativa & Scienze Cognitive   Dice Baumgarten: Cogitationes sunt repraesentationes: ergo anima mea est vis repraesentativa. Tale è la massima numero 506 nella sua Metaphysica: un’ottima sintesi per la […]
  • Ebbinghaus: Le curve di apprendimentoEbbinghaus: Le curve di apprendimento   Hermann Ebbinghaus (1850-1909) è uno psicologo e filosofo tedesco, di scuola associazionista, che insegna alle Università di Berlino e di Breslau Negli anni ’80 […]
  • ComportamentismoComportamentismo   Una disposizione in senso lato comportamentista è l'ideologia scientifica dominante del movimento psicologico occidentale, dagli anni ’20 fino agli anni ’60 del Novecento, […]
  • Festinger: La dissonanza cognitivaFestinger: La dissonanza cognitiva   La dissonanza cognitiva è un concetto tra i più ricorrenti in psicologia Il costrutto è stato sviluppato dallo statunitense Leon Festinger (1919-1989), allievo di Lewin e […]
  • Professionisti storici della ipnosi-suggestioneProfessionisti storici della ipnosi-suggestione   Non è possibile capire davvero l'ipnotecnica se non si conoscono i personaggi più rappresentativi della sua storia. Accade infatti che, anche nel caso della comunicazione […]
  • 150 sfumature di Pazzia150 sfumature di Pazzia   Ci sono molti modi per indicare i comportamenti inconsueti, strani, originali. Ciascuno di noi li utilizza ogni giorno, nel parlare quotidiano. Spesso lo facciamo senza […]
  • Gli Scienziati ragionano come i Bambini: La Ragione PrecausaleGli Scienziati ragionano come i Bambini: La Ragione Precausale   Introduzione alla Ragione Precausale   I bambini ragionano come gli scienziati. Gli scienziati ragionano come i bambini. Gli stadi dello sviluppo cognitivo sono una […]
  • Psicologia del Comportamentismo: Prima LezionePsicologia del Comportamentismo: Prima Lezione   Possiamo dire con sicurezza che non si conosce davvero la psicologia contemporanea se non si conosce bene il Comportamentismo, nel bene e nel male. Il Comportamentismo è […]
  • I padri storici della psicologia scientifica sono degli ipnotistiI padri storici della psicologia scientifica sono degli ipnotisti   La maggior parte degli studiosi che hanno fondato la psicologia sperimentale accademica in laboratorio, dalla metà dell'Ottocento alla metà del Novecento, si sono occupati […]
  • Psicologia della Gestalt: Prima LezionePsicologia della Gestalt: Prima Lezione   La psicologia della Gestalt, detta talvolta psicologia della Forma, è tra le più rilevanti scuole teoriche e di ricerca della psicologia scientifica moderna. Durante la […]
  • I Riflessi Condizionati: un dato storico della psicologiaI Riflessi Condizionati: un dato storico della psicologia   Una parte della psicologia è dominata dalle ipotesi, dalle teorie, dalle interpretazioni. I dati relativamente certi, pur nei limiti delle umane cose, sono piuttosto […]
  • La Psicologia Scientifica NON è nata nel 1879 né con Wundt né a LipsiaLa Psicologia Scientifica NON è nata nel 1879 né con Wundt né a Lipsia   Secondo un mito ricorrente nel Movimento Psicologico moderno, la psicologia scientifica sarebbe nata con il Laboratorio di Psicologia Sperimentale fondato da Wilhelm Wundt […]
  • Cognitivo-Comportamentale: 11 articoli Top nel Secondo NovecentoCognitivo-Comportamentale: 11 articoli Top nel Secondo Novecento   L’indirizzo psicologico dominante in psicologia, cui si fa sempre maggiore riferimento da metà del Novecento fino ad oggi, è quello che viene indicato come […]
  • Universita’ : 20 cose utili da sapere per ogni studente (o professore)Universita’ : 20 cose utili da sapere per ogni studente (o professore)   Non è un tema esclusivamente psicologico, ma riguarda tutti quelli che hanno a che fare con l'Università, con riferimento a qualsiasi disciplina (psicologia compresa). Una […]
  • Bibliografia per la Tesi: Come si faBibliografia per la Tesi: Come si fa   La redazione di una bibliografia non è un tema esclusivamente psicologico, ma riguarda tutti quelli che hanno a che fare con una bibliografia, da scrivere ma anche da […]
  • La Scienza è Moderna! Quindi: Non è Contemporanea?La Scienza è Moderna! Quindi: Non è Contemporanea?   Il Movimento Scientifico è un tipico prodotto della Modernità. La Modernità nasce come esaltazione di ciò che è nuovo e attuale. Ma con il tempo, dal Rinascimento alla […]
  • Doppia Natura della menteDoppia Natura della mente   Negli ultimi due secoli e mezzo, al centro di una parte rilevante della psicologia, si è stabilmente radicato il tema della doppia natura della nostra mente (e del nostro […]
  • PsicotecnicaPsicotecnica   Psicotecnica è Arte della Mente Psicotecnica nasce dall’unione di due parole greche antiche: Psyche [ψυχή], cioè: mente, anima, respiro; e Techne [τέχνη] cioè: arte, […]
  • AgorafobiaAgorafobia   Agorafobia è dal greco agorà [ἀγορά - a sua legata ad: da ἀγείρω che è raccogliere, radunare] piazza della città e fobia [φόβος] paura, repulsione Si riferisce, […]
  • Trasgredire: Andare attraverso Girare attornoTrasgredire: Andare attraverso Girare attorno   Trans: attraverso, al di là, oltre. Gradio-gradire-gradere: andare, camminare, procedere, muoversi. Il concetto del trasgredire indica il fatto che la persona si sta […]
  • Test psicologiciTest psicologici   Testare è dal latino testor-testari: testimoniare, certificare, provare I test psicologici si dicono anche reattivi mentali, in quanto sono strumenti costruiti per […]
  • Breuer: Anna OBreuer: Anna O   Anna O è un nome d’arte, che richiama la consulenza psicologica offerta alla scrittrice, giornalista e attivista femminile viennese, fondatrice della Lega delle Donne […]

CC BY-NC-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento