Content Marketing: Un’introduzione visiva

content-mkt-story

 

Il Content Marketing è la moderna evoluzione della comunicazione pubblicitaria. Consiste nel produrre contenuti interessanti e/o utili, realmente informativi e/o illustrativi di per se stessi, cui vengono accostate delle comunicazioni persuasive che siano il meno invasive possibili.

Tali comunicazioni persuasive vengono inserite per conto di un operatore economico che intende promuovere i suoi prodotti o servizi.

Il Content Marketing, che si propone di lanciare comunicazioni in cui contenuto e pubblicità paiono omogenei tra loro, viene solitamente contrapposto allo Interruptive Marketing, in cui la pubblicità (lo spot) interrompe all’improvviso il contenuto nel suo momento clou (per meglio imprimersi nella mente dello spettatore).

Il tema del Content Marketing è ampio e tende a coinvolgere parti sempre più rilevanti della comunicazione attraverso i media.

Tanto che, secondo alcune letture più drastiche, i media sono ormai quasi esclusivamente dei vecoli di Content Marketing. Possono cioè essere descritti come un flusso continuo di pubblicità, ancorché più o meno abilmente mascherata da informazione o da intrattenimento.

Sta di fatto che utilizzare l’informazione o la formazione per comunicare fra le righe dei contenuti pubblicitari è ormai una pratica pervasiva nella generalità dei media, ancorché spesso fingendo di non farlo o facendolo nel modo il più possibile mimetizzato (come è nello spirito del Content Marketing stesso).

E’ soprattutto la comunicazione elettronica ad essere infarcita di Content Marketing. Per una parte rilevante della rete, ad esempio, il Content Marketing è la principale ragione di esistenza nonché la principale (e talvolta l’unica) fonte di sopravvivenza.

Hanno molto a che fare con il Content Marketing, ad esempio, i social media (il solito elenco di Facebook e Twitter e Instagram ecc) piuttosto che i motori di ricerca (in primis: Google con i suoi annunci targettizzati).

Non si può pensare di ragionare in termini di psicologia della comunicazione o di psicologia sociale (o più in generale di psicologia nel mondo contemporaneo) se non si hanno le idee ben chiare sul fattore Content Marketing.

Per avvicinare rapidamente e in modo approfondito la materia, un primo passo può essere lo studio di un documentario visuale  sulla questione, che è stato pubblicato da poco.

Tale introduzione è raccolta in: The story of content: Rise of the new marketing. Il video-documentario dura circa 3 quarti d’ora ed è realizzato a cura di ContentMarketingInstitute.com.

Il video-documentario è accompagnato anche da qualche materiale a integrazione e commento.

The story of content è tutto girato in anglo-americano, ma è dotato di sotto-titoli accurati che riportano fedelmente tutto quanto gli intervistati dicono (per cui può aiutare anche a ripassare la lingua).

Attraverso il filmato, si possono incontrare vari personaggi che hanno prodotto alcuni tra i più recenti studi e interventi operativi in materia.

Il video-documentario stesso è un buon esempio di Content Marketing, a favore del ContentMarketingInstitute.com: una Società che si occupa di formazione e di consuenza in area Marketing & Pubblicità.

Il che non gli impedisce di essere interessante (anzi!).