Dati comportamentali annuali che ci aiutano a riflettere

worldometers-logo

 

I dati di fatto, sempre aggiornati, ci aiutano a capire meglio comportamenti e atteggiamenti, anche quando sono di natura sostanzialmente quantitativa.

Ecco una serie di dati recenti, offerti da Worldometers, che ci portano utili indizi, riferiti a molti e importanti temi di natura comportamentale, biologica ed esistenziale.

Si tratta di fenomeni che presentano un rilievo notevole sul piano psicologico: sia in termini di fenomeni che coinvolgono la vita personale di ciascun individuo; sia perché la ricerca e la consulenza psicologica possono aiutare a migliorare le situazioni cui si riferiscono.

Prima di passare al rapido elenco, ricordo che: al 2 aprile 2015, la popolazione mondiale è calcolata in 7 miliardi e 305 milioni di persone. Ricordo anche che i dati qui riportati sono ben calcolati ma sempre indicativi.

  • La Popolazione invecchia, ma più che altro si rinnova e cresce – Nel mondo, in un anno, ci sono: 138 milioni di nuovi nati e 57 milioni di morti. Nel complesso la popolazione globale aumenta di 81 milioni di persone all’anno.
  • Il Sovrappeso supera la Denutrizione – Ci sono purtroppo, al momento dato, 805 milioni di persone Sottonutrite; mentre nell’anno si calcola che ne muoiano di fame 11 milioni. Nello stesso tempo, ci sono anche 1 miliardo e 606 milioni di persone in Sovrappeso* mentre gli Obesi* sono 535 milioni. In un anno, nei soli Stati Uniti, si spendono 172 miliardi di dollari per le malattie derivate dall’obesità; assieme a 68 miliari di dollari in programmi per stimolare la riduzione di peso.
  • Le Droghe sono pervasive – Nell’arco di un anno vengono fumati 2.209 miliardi di Sigarette. 5 milioni di persone muoiono direttamente a causa del Fumo di Sigaretta. 2 milioni e mezzo di persone muoiono direttamente a causa del Consumo di Alcool. Vengono spesi inoltre 396 miliardi di dollari all’anno in Droghe Illegali (nicotina e alcool escluse).
  • Sanità e Cultura dominano la spesa pubblica – La spesa pubblica per la Sanità supera quella per l’Educazione, che a sua volta supera quella per la Difesa Militare. Riportata all’anno: la spesa pubblica per la Sanità nel mondo è di 3.885 miliardi di dollari; la spesa pubblica per l’Educazione è di 3.427 miliardi di dollari; le spese pubbliche Militari sono di 1.735 miliardi di dollari.
  • Malattie & Traumi – Al momento dato, le persone affette da Hiv/Aids sono 37 milioni. Nell’arco di un anno: 8 milioni di persone muoiono di Tumore. 971 mila persone muoiono di Malaria. Si valuta che in un anno muoiano 8 milioni di Bambini sotto i 5 anni d’età. 1 milione e 336 mila persone muoiono in Incidenti Stradali. 340 mila Madri muoiono durante il Parto. Non meno di 1 milione e 60 mila persone si Suicidano.
  • Le E-mail non cancellano né la Curiosità né i Libri – Nell’anno si inviano 30.968 miliardi di E-mail. Si vendono oltre 8 milioni di Telefoni Cellulari. Tuttavia: la curiosità di conoscere non diminuisce, visto che vengono effettuate 602 miliardi di singole Ricerche su Google. Nell’anno si pubblicano anche 2 milioni e 490 mila Nuovi Titoli di Libri.
  • Amiamo la Bicicletta – Nell’anno si producono 70 milioni di automobili e 140 milioni di biciclette.

Il nostro punto di partenza è l’eccellente lavoro di Worldometers.info (i cui riferimenti sono riportati in calce a questo articolo) che mette a disposizione statistiche attendibili su vari fenomeni presenti nel mondo, aggiornate in tempo reale.

Essendo giunti al 91° giorno dell’anno (2 aprile 2015) possiamo moltiplicare per 4 i dati relativi a quanto è successo dalla mezzanotte del 1° gennaio 2015 a oggi; ottenendo così dei numeri aggiornati che sono indicativamente riferibili a un anno intero solare (di 12 mesi). L’anno solare cui facciamo riferimento qui è un anno virtuale, calcolato sulla base dei dati relativi al primo trimestre 2015.

L’obiettivo è quello di mettere in evidenza alcuni fatti indicativamente oggettivi, da cui trarre spunto per delle riflessioni utili nel nostro ambito.

Abbiamo visto qui solo alcuni tra i molti dati che ci possono aiutare a riflettere su vari temi, scientifici e professionali, della psicologia. I dati aggiornati si dimostrano, una volta di più, stimolanti.

 

Nota Metodologica
Tutti i dati qui riportati derivano direttamente dalle statistiche messe a disposizione da Worldometers.infoWorldometers è un’organizzazione internazionale non-profit, che gode di ampia credibilità e di riconoscimenti. Per conoscerla meglio, si veda: http://www.worldometers.info/about.php. Sul sito di Worldometers possiamo attingere a una quantità di altri dati di scenario, che presentano grande interesse anche comportamentale. Ognuno può verificare direttamente la situazione al momento dato, andando sull’interessante sito di Worldometers. I dati qui riportati si riferiscono all’arco di tempo virtuale di un anno, più o meno, ma non possono essere considerati come riferiti al 2015 vero e proprio. Sono solo una proiezione che si appoggia al primo trimestre di tale anno. Non siamo attualmente in grado di prevedere il futuro. Mentre speriamo comunque che tanti aspetti drammatici, qui indicati, possano migliorare nel tempo. * Per quanto riguarda il Sovrappeso e l’Obesità, almeno secondo la World Health Organization: la persona Sovrappeso presenta una massa corporea superiore allo standard considerato salutare; mentre la persona Obesa (sottogruppo delle persone in Sovrappeso) si trova in una condizione medica considerata di vero e proprio rischio per la salute, in relazione all’eccesso di grasso accumulato.