James Braid ipnotista (1795-1860)

 

James Braid è un brillante medico scozzese di Manchester.

Il 13 novembre 1841 assiste ad una dimostrazione teatrale messa in scena dal magnetista Lafontaine, che si trova in tournée nella sua città. Tornato a casa, prova con un certo successo a mesmerizzare familiari e collaboratori. Da quel momento in poi, continuerà ad occuparsi di mesmerismo per tutta la vita.

L’atteggiamento di Braid, così come di tutta la scuola ipnotista inglese, è molto pragmatista e focalizzato sui risultati che si ottengono in modo evidente così come sulla dimensione bio-medica del magnetismo, più che sulle riflessioni filosofiche o mistiche; per cui Braid parla esclusivamente di sonno nervoso (diverso da quello naturale) ed evita ogni riferimento a dimensioni magico-superstiziose o fluidiste.

Nel suo testo fondativo, intitolato Neurypnology, è il primo ad usare per iscritto i termini: ipnotico, ipnotizzare, ipnotizzato, ipnotismo, de-ipnotizzare, de-ipnotizzato, ipnotista; anche se impiegherà la parola ipnosi solo in seguito.

Braid è convinto del fatto che l’induzione ipnotica avviene perché il sistema nervoso si trova ad essere sovraccaricato e quindi finisce con lo stancarsi, in quanto la persona viene costretta a focalizzare tutta la sua capacità attentiva su di un solo punto circoscritto.

Braid utilizza delle suggestioni dirette per fare venire meno l’eventuale idea negativa originaria che opprimeva la mente del paziente, così da sostituirla con nuovi pensieri positivi di benessere.
Ottiene un grande successo in Inghilterra, ma i suoi testi si presentano in larga parte come un approfondimento e come uno sviluppo, nel dettaglio pratico e soprattutto medico, di quanto era già stato delineato da Faria e che ormai circolava diffusamente negli ambienti scientifici, portato dalle centinaia di medici magnetisti che erano in servizio attivo un po’ dappertutto.

Un grande merito di Braid è che, parallelamente al suo lavoro, si sviluppa e si radica ampiamente un filone di magnetismo concreto, strettamente legato alla pratica medica, soprattutto negli ambienti anglofoni.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi