Lorenz: Imprinting

 

Il medico viennese Konrad Lorenz (1903-1989), professore di psicologia alle Università di Vienna e di Konigsberg, nel 1935 pubblica il primo articolo in cui descrive il meccanismo dell’imprinting, uno dei costrutti più rilevanti per gli studiosi del comportamento

Imprinting è: stampare dentro (to print in) cioè timbrare

Lorenz conduce per anni delle osservazioni su vari animali e in particolare sulle papere che abitano il parco della sua villa di famiglia ad Altenberg

Nota che, poche ore dopo la nascita, i palmipedi identificano come proprio punto di ancoraggio il primo oggetto in movimento, di dimensioni rilevanti, che capita loro di incontrare

Per cui gli si attaccano compulsivamente, seguendolo ovunque

L’apprendimento per imprinting è una forma forte di associazione mentale complessa, che si determina in base a meccanismi psicologici innati di risposta comportamentale

L’associazione per imprinting si verifica in un momento specifico della vita animale, detto periodo critico da Lorenz e che oggi viene definito come periodo sensibile, che può durare anche meno di un’ora ma che non di rado è più dilatato

 

lorenz-ethologist
Il fenomeno dell’imprinting presenta una relativa somiglianza con il condizionamento classico pavloviano, ma senza che vi sia l’intervento di un rinforzo e seguendo un processo di collegamento mentale che sembra essere maggiormente articolato

L’apprendimento associativo per imprinting produce in primo luogo l’instaurarsi di obbligazioni sociali

Il giovane animale fissa nella memoria a lungo termine alcune caratteristiche visibili di elementi che sono in azione attorno a lui e che di lì in poi rappresentano l’oggetto di riferimento verso cui si indirizza il suo comportamento relazionale

L’imprinting può essere relativamente irreversibile e influisce anche sullo sviluppo dell’animale nella maturità

Il suo effetto principale si sostanzia nella identificazione di un soggetto vivente a cui affiliarsi nel periodo della crescita (imprinting verso il genitore-tutore) e del tipo di soggetti con cui accoppiarsi sessualmente una volta raggiunta la maturità biologica (imprinting verso il partner)

L’imprinting è stato studiato soprattutto negli uccelli, ma è presente, in modi e gradi diversi, presso la generalità dei vertebrati

Si manifesta, in forma più sfumata, nei mammiferi in generale e anche nella specie umana

Lorenz è considerato il fondatore dell’etologia, che è la psicologia sociale degli animali quale viene analizzata e descritta in termini soprattutto genetico-innatisti

E’ stato anche direttore dell’Istituto di Fisiologia del Comportamento al Max Planck Institute e dell’Istituto per la ricerca sul comportamento all’Accademia delle scienze austriaca

Nel 1973, Lorenz riceve il premio Nobel in condivisione con Nikolaas Tinbergen (1907-1988) e Karl von Frisch (1886-1982)

Stimolato dal contributo di Lorenz, che produce anche vari best-seller di divulgazione popolare sulla vita degli animali e sulle interazioni di questi con gli esseri umani, lo studio dell’imprinting è stato ampiamente sviluppato e affinato da molti ricercatori successivi

 

 

 

 

 

Per continuare a riflettere :

  • Premi Nobel assegnati a psicologiPremi Nobel assegnati a psicologi   Non esiste un premio Nobel specifico per la psicologia. Ci sono però numerosi psicologi, cui viene fatto costante riferimento nei manuali di psicologia di tutto il mondo, i […]
  • Pavlov: il Cane e la CampanellaPavlov: il Cane e la Campanella   Il “Cane di Pavlov” è l’icona più classica della Nuova Psicologia Scientifica La descrizione dei riflessi condizionati (detti: pavloviani) è onnipresente nei libri di […]
  • Skinner: Il ratto e la levaSkinner: Il ratto e la leva   Il condizionamento operante (o attivo) è il principio fondamentale della psicologia comportamentista americana Il prototipo del condizionamento operante è il ratto che, in […]
  • Kohler: Apprendere per insightKohler: Apprendere per insight   Lo psicologo e filosofo tedesco Wolfgang Köhler (1887-1967) è allievo del gestaltista Wertheimer Opera a Berlino, poi negli Stati Uniti Dal 1913 e per tutta la prima […]
  • Watson: Condizionare Little AlbertWatson: Condizionare Little Albert   Nel febbraio del 1920 viene pubblicato un esperimento, tra i più citati in psicologia, che evidenzia la possibilità di utilizzare una procedura, simile a quella che Pavlov ha […]
  • Ebbinghaus: Le curve di apprendimentoEbbinghaus: Le curve di apprendimento   Hermann Ebbinghaus (1850-1909) è uno psicologo e filosofo tedesco, di scuola associazionista, che insegna alle Università di Berlino e di Breslau Negli anni ’80 […]
  • Erickson: Psicopatologie sperimentaliErickson: Psicopatologie sperimentali   Nel 1939 Milton Erickson (1901-1980) offre una nuova sintesi per la massa di dati empirico-sperimentali, fondati sull’ipnosi, che pervadevano la psicotecnica occidentale già […]
  • Bandura: L’aggressività si imparaBandura: L’aggressività si impara   Nei primi anni ’60 Albert Bandura e le psicologhe Dorothea e Sheila Ross, della Stanford University, conducono una serie di esperimenti sugli effetti che il fatto di vedere […]
  • Harlow: Il vero amoreHarlow: Il vero amore   Lo psicologo americano Harry Frederick Harlow Israel, della University of Wisconsin-Madison, pubblica nel 1958 sulla rivista American Psychologist i risultati di una serie di […]
  • Breuer: Anna OBreuer: Anna O   Anna O è un nome d’arte, che richiama la consulenza psicologica offerta alla scrittrice, giornalista e attivista femminile viennese, fondatrice della Lega delle Donne […]
  • Psicologia del Comportamentismo: Prima LezionePsicologia del Comportamentismo: Prima Lezione   Possiamo dire con sicurezza che non si conosce davvero la psicologia contemporanea se non si conosce bene il Comportamentismo, nel bene e nel male. Il Comportamentismo è […]
  • Conquistare gli altri: 21 Massime di CarnegieConquistare gli altri: 21 Massime di Carnegie   In un altro video, complementare a questo, ho presentato una lezione sistematica su "Come farsi degli amici e conquistare gli altri" di Dale Carnegie. Ne ho sintetizzato la […]
  • GestaltGestalt   La Gestaltpsychologie è una scuola filosofico-psicologica fondamentale che è stata sviluppata nel primo Novecento, a partire dall’idealismo romantico di Immanuel Kant […]
  • Anche in Italiano esiste il genere NeutroAnche in Italiano esiste il genere Neutro La ricerca psicologica si occupa spesso del genere e dell’identità di genere. Questo non significa che il genere, con le sue eventuali contrapposizioni, sia obbligatorio. Merita […]
  • AttaccamentoAttaccamento   Attaccare è: rendere aderente a qualche cosa, applicare, unire, collegare Attaccamento psicologico è: inclinazione, devozione o amore verso una persona, un oggetto, un […]
  • I Riflessi Condizionati: un dato storico della psicologiaI Riflessi Condizionati: un dato storico della psicologia   Una parte della psicologia è dominata dalle ipotesi, dalle teorie, dalle interpretazioni. I dati relativamente certi, pur nei limiti delle umane cose, sono piuttosto […]
  • La storia è solo storia contemporanea (anche in psicologia)La storia è solo storia contemporanea (anche in psicologia)   Alcuni psicologi amano indicare Benedetto Croce come un antagonista della psicologia. Si tratta per lo più di accademici in età avanzata, che gli rimproverano in primo […]
  • Wertheimer: Effetto PhiWertheimer: Effetto Phi   L’Effetto Phi, uno dei più classici in psicologia, attiene al fenomeno della persistenza percettiva degli oggetti Fenomeno psicologico per cui tendiamo a integrare gli […]
  • Finalmente ripubblicata: La Ragione PrecausaleFinalmente ripubblicata: La Ragione Precausale   In occasione dei 30 anni dalla sua prima edizione originale, è stata finalmente ristampata La Ragione Precausale. Questo libro, molto affascinante e per certi aspetti […]
  • MemoriaMemoria   Memoria è da Mnemosine [Μνημοσύνη] figlia di Urano il Cielo e di Gea la Terra, che è la madre delle Muse E’ una funzione determinante per la nostra mente ed è uno dei […]
  • MMPI Minnesota Multiphasic Personality InventoryMMPI Minnesota Multiphasic Personality Inventory   Il Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI) è il test psicologico carta-e-matita più utilizzato nel mondo occidentale, soprattutto nell’esercito e nei tribunali […]
  • Quando sei nel dubbio: Il segreto della SceltaQuando sei nel dubbio: Il segreto della Scelta   Il mestiere di vivere è difficile di per se stesso e nella nostra vita capita spesso di dover prendere delle decisioni difficili. Quando ti trovi nel pieno del dubbio e […]
  • AntiPsichiatriaAntiPsichiatria   L’antipsichiatria è una tendenza internazionale, sviluppatasi a partire dagli anni ’60 del ‘900, che ha stimolato un nuovo modo di concepire i nostri concetti di normalità e […]
  • Meccanismi di Difesa? Strategie di Soluzione!Meccanismi di Difesa? Strategie di Soluzione!   Una parte della psicologia dinamica del Novecento ha scelto di parlare di Meccanismi di Difesa, invece che accettare di considerarli come delle Strategie di Soluzione per […]

CC BY-NC-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento