La Psicologia Scientifica NON è nata nel 1879 né con Wundt né a Lipsia

 

Secondo un mito ricorrente nel Movimento Psicologico moderno, la psicologia scientifica sarebbe nata con il Laboratorio di Psicologia Sperimentale fondato da Wilhelm Wundt all’Università di Lipsia nel 1879.

Si tratta però solo di un mito e non certo di un fatto. In realtà non c’è un Laboratorio di Psicologia all’Università di Lipsia nel 1879. Mentre Wundt non è affatto lo scienziato della Psicologia più rappresentativo dell’Ottocento e men che meno il fondatore della disciplina.

Non solo: una seria psicologia dinamica è già ben radicata, in ospedali e università di varie parti d’Europa, già nella seconda metà del Settecento. Ma anche: quella che oggi definiamo Psicologia Generale è già ben presente nelle Università tedesche, come anche in quelle francesi e in quelle degli Stati Uniti e di altri Paesi, già nella prima metà dell’Ottocento.

Tutto sta a intendersi sul nome che si usa per descriverla. Spesso i corsi che si tengono in Università sono ufficialmente di psicologia, ma altre volte fanno riferimento all’antropologia, alla morale, alla medicina ecc.

D’altra parte: lo stesso Wundt (un medico) non ha mai insegnato ufficialmente Psicologia, bensì piuttosto Filosofia.

Prendere coscienza dei percorsi che ha effettivamente seguito la psicologia, così come dei motivi per cui invece si raccontano molti miti falsi sui suoi sviluppi, è però indispensabile per operare concretamente oggi con una consapevolezza veramente lucida dei propri strumenti psicologici.

 

 

StoriadellaPsicologia_cover_300

 

 

 

 

wundt-COVER-1879-laboratorio-leggero