Hetty Baynes sta bene grazie all’ipnosi

  Dichiara Hetty Baynes al quotidiano inglese Daily Express: “Ho imparato a confrontarmi con la parte emotiva di me stessa in modo creativo, e a sentirla come un’opportunità positiva. Essa è parte di ciò che io sono. L’ipnoterapia mi ha dato gli strumenti per affrontarmi con indulgenza, e per badare a me stessa” [nell’originale: “I have learned to challenge my emotional side creatively and to … Continua a leggere …

Anche la Corona d’Inghilterra apprezza l’ipnosi per il parto

  Il Royal Baby, cioè il futuro re Giorgio (George) d’Inghilterra, figlio della duchessa Kate e del principe William, nipote di Lady Diana e pronipote della Regina Elisabetta seconda, è nato con l’ipnosi. Catherine Middleton, duchessa di Cambridge, che viene chiamata familiarmente Kate su tutti i media, ha utilizzato costantemente l’ipnosi: sia durante la gestazione, sia per il parto vero e proprio. La psicotecnica ipnotica … Continua a leggere …

Agorafobia

  Agorafobia è dal greco agorà [ἀγορά – a sua legata ad: da ἀγείρω che è raccogliere, radunare] piazza della città e fobia [φόβος] paura, repulsione Si riferisce, metaforicamente, alla paura della piazza, nel senso di un luogo impersonale o del fatto di trovarsi immersi in un mondo sconosciuto, o della condizione di essere allo scoperto, alla mercé della gente, in un ambiente anonimo, inquietante, non familiare, … Continua a leggere …

Panico: Attacco di ansia non-specifica

  Panico è dal greco panikos [ πανίκος]: legato a Pan, spirito o divinità dei boschi che può pervadere all’improvviso i sentimenti di coloro ai quali si manifesta Indica uno stato di intenso sgomento, paura o angoscia, che arriva all’improvviso L’attacco di panico, o attacco imprevisto di ansia a-specifica, non sembra provocato da una causa chiaramente identificabile Nella maggior parte dei casi: dura pochi minuti … Continua a leggere …

Fobia sociale

  La fobia sociale o ansia sociale è uno stato di allarme, talvolta intenso e incontrollabile talvolta più contenuto, che nasce dal timore, o dall’avversione, per occasioni pubbliche, quali: essere esposti alla gente; dover fare qualche cosa di fronte a tutti; dover stare in mezzo agli altri; interagire con gli sconosciuti; partecipare a una festa; tenere una conferenza; sostenere un colloquio di lavoro o un … Continua a leggere …

Fobia Specifica

  La fobia specifica, o semplice, è un’ansia circoscritta: una reazione automatica di intenso timore e repulsione, talvolta di panico, che si manifesta ogni volta che la persona è esposta, direttamente o indirettamente, a uno specifico stimolo. Si configura come una specie di allergia psicologica Le fobie specifiche più frequenti sono: fobia sociale, attivata dal fatto di trovarsi fra la gente fobia di singoli animali, … Continua a leggere …