Watson: Condizionare Little Albert

  Nel febbraio del 1920 viene pubblicato un esperimento, tra i più citati in psicologia, che evidenzia la possibilità di utilizzare una procedura, simile a quella che Pavlov ha dimostrato nell’ambito dei comportamenti animali, per condizionare i sentimenti degli esseri umani L’esperimento viene realizzato da John B. Watson (1878-1958) e da Rosalie Rayner (1899-1935) Watson, che nel 1913 ha pubblicato il Manifesto fondativo del Comportamentismo … Continua a leggere …

Erickson: Psicopatologie sperimentali

  Nel 1939 Milton Erickson (1901-1980) offre una nuova sintesi per la massa di dati empirico-sperimentali, fondati sull’ipnosi, che pervadevano la psicotecnica occidentale già da un secolo e mezzo Erickson presenta delle situazioni, in parte realizzate nel 1933 durante un seminario alla Yale University con Edward Sapir, in cui mostra sperimentalmente (in termini oggettivi precisi e circostanziati) che la nostra psicologia quotidiana è il prodotto … Continua a leggere …

Kohler: Apprendere per insight

  Lo psicologo e filosofo tedesco Wolfgang Köhler (1887-1967) è allievo del gestaltista Wertheimer Opera a Berlino, poi negli Stati Uniti Dal 1913 e per tutta la prima guerra mondiale è direttore della Stazione di ricerca sulle scimmie antropoidi insediata dall’Accademia Prussiana delle Scienze a Tenerife, nelle isole nord-africane Canarie, dove Köhler fa anche da informatore per l’esercito tedesco Le sue indagini sull’intelligenza degli scimpanzé, … Continua a leggere …

Lorenz: Imprinting

  Il medico viennese Konrad Lorenz (1903-1989), professore di psicologia alle Università di Vienna e di Konigsberg, nel 1935 pubblica il primo articolo in cui descrive il meccanismo dell’imprinting, uno dei costrutti più rilevanti per gli studiosi del comportamento Imprinting è: stampare dentro (to print in) cioè timbrare Lorenz conduce per anni delle osservazioni su vari animali e in particolare sulle papere che abitano il … Continua a leggere …

Skinner: Il ratto e la leva

  Il condizionamento operante (o attivo) è il principio fondamentale della psicologia comportamentista americana Il prototipo del condizionamento operante è il ratto che, in laboratorio, abbassa la leva per ricavare del cibo Tale icona popolarissima viene collegata allo psicologo e filosofo Burrhus F. Skinner (1904-1990) professore di psicologia alla Harvard University Le ricerche più famose di Skinner sono state pubblicate specie negli anni dai ’40 … Continua a leggere …

Pavlov: il Cane e la Campanella

  Il “Cane di Pavlov” è l’icona più classica della Nuova Psicologia Scientifica La descrizione dei riflessi condizionati (detti: pavloviani) è onnipresente nei libri di psicologia Anche perché il meccanismo del condizionamento classico è uno dei pochi principi psicologici che siano stati pienamente dimostrati sul piano sperimentale Ivan Petrovic Pavlov (1849-1936), professore all’Università di San Pietroburgo, aveva studiato l’ipnosi all’Università di Breslavia, da Rudolf Heidenhain … Continua a leggere …

Ebbinghaus: Le curve di apprendimento

  Hermann Ebbinghaus (1850-1909) è uno psicologo e filosofo tedesco, di scuola associazionista, che insegna alle Università di Berlino e di Breslau Negli anni ’80 dell’Ottocento, conduce una serie di ricerche sperimentali, molto rigorose e quantitative, sulla memoria e sull’oblio, tra le più citate Ebbinghaus è considerato uno dei padri maggiori della Nuova Psicologia Scientifica Il campione sperimentale per le sue ricerche sulla memoria è … Continua a leggere …

Bandura: L’aggressività si impara

  Nei primi anni ’60 Albert Bandura e le psicologhe Dorothea e Sheila Ross, della Stanford University, conducono una serie di esperimenti sugli effetti che il fatto di vedere in azione un soggetto violento può esercitare sulle persone che lo vedono agire Queste ricerche, tra le più citate in psicologia, sono dette in gergo “Bobo doll experiments” (esperimenti con la bambola Bobo) dal nome commerciale … Continua a leggere …

Harlow: Il vero amore

  Lo psicologo americano Harry Frederick Harlow Israel, della University of Wisconsin-Madison, pubblica nel 1958 sulla rivista American Psychologist i risultati di una serie di ricerche, tra le più citate in psicologia, dedicate a: La natura dell’amore [The nature of love] Nelle ricerche di Harlow e collaboratori, alcuni neonati di scimmia rhesus vengono allevati in condizioni di isolamento sociale Ciascun piccolo macaco viene cresciuto individualmente … Continua a leggere …