Training autogeno? Ipnotecnica!

  Il training autogeno in Italia è una specie di pietosa bugia per occuparsi di ipnosi, spesso in una forma piuttosto approssimativa e come in sottotono, senza dirlo esplicitamente. Del resto: questo è stato, in parte, l’intento dichiarato del medico tedesco Johannes Heinrich Schultz (1884–1970) quando si è inventato l’espressione “Autogene Training” per rilanciare l’ipnosi e l’auto-ipnosi nei Paesi di cultura tedesca. Schultz, la cui opera … Continua a leggere …

Esiste una dipendenza NON patologica dal gioco d’azzardo?

  Le martellanti campagne pubblicitarie, che vengono messe in atto da anni per indurre gli italiani a giocare d’azzardo, si propongono di dimostrare che la dipendenza dal gioco d’azzardo non è patologica. A questo fine utilizzano una strategia classica della retorica pubblicitaria: l’affermazione per opposizione implicita. E’ un’occasione e un esempio da manuale, in cui lo studio dei processi mentali coinvolti nella comunicazione persuasiva (ovverosia: … Continua a leggere …

Tre regole d’oro per esercitare l’ipnosi da professionista

  Come può il Medico, lo Psicologo, l’Operatore della salute imparare davvero l’ipnosi? Oggi puoi seguire 3 regole d’oro per esercitare l’ipnosi scientifica da professionista! Si tratta di inserirsi in una tradizione scientifica e professionale del più alto livello, che da oltre due secoli caratterizza una parte importante della psicologia e della medicina della migliore qualità.            

Psicoanalisi Freudiana

  Shlomo Sigismund Freud detto Sigmund (1856-1939) è un medico e ipnotista ceco, che opera a Vienna Dalla sua intensa azione divulgativa, con la denominazione di psicoanalisi, deriva la diffusione di idee classiche nella psicotecnica moderna, quali: L’analisi psicologica; la doppia natura, cosciente e incosciente, della mente; l’urgenza delle pulsioni; la consulenza suggestiva basata sulle parole; la auto-terapia che sviluppa il potenziale psichico interiore; e … Continua a leggere …

THE LANCET ha sempre creduto nell’ipnosi (seriamente)

  The Lancet, la più antica e autorevole rivista scientifica della medicina internazionale, si è sempre occupata seriamente di ipnosi. Dalla sua fondazione, nel 1823 a Londra, sino ad oggi: tutta la storia di The Lancet (letteralmente: Il Bisturi) è costantemente punteggiata dalle ricerche e dagli interventi clinici con l’ipnosi, che sono parte integrante dello sviluppo scientifico e professionale di una parte significativa della psicologia e … Continua a leggere …

Ipnotecnica chirurgica: Analisi di un caso italiano 2013

  Viene descritto un caso di asportazione di tumore in anestesia esclusivamente ipnotica, che è stato realizzato all’Università di Padova nel 2012 e rilanciato dai media italiani il 22 agosto 2013. Viene analizzata punto per punto soprattutto la parte psicotecnica dell’intervento: l’induzione, le suggestioni, la realizzazione in sala operatoria. Questo ci permette di approfondire, con qualche dettaglio anche specialistico, un buon esempio concreto di protocollo … Continua a leggere …

Corso Base di Ipnosi Psicotecnica: Diplomi 2013

  Alla consegna dei Diplomi per il Corso Base di Ipnosi Psicotecnica 2012-2013 si era in tanti. Ogni nuovo anno sembra incredibile quanti professionisti della psicologia, della medicina e delle professioni sanitarie credono in un modo serio di avvicinare l’ipnosi per imparare a farla concretamente e per capirne il profondo senso scientifico e clinico. Ogni nuovo anno è una grande sorpresa. E una grande soddisfazione … Continua a leggere …

Anche la Corona d’Inghilterra apprezza l’ipnosi per il parto

  Il Royal Baby, cioè il futuro re Giorgio (George) d’Inghilterra, figlio della duchessa Kate e del principe William, nipote di Lady Diana e pronipote della Regina Elisabetta seconda, è nato con l’ipnosi. Catherine Middleton, duchessa di Cambridge, che viene chiamata familiarmente Kate su tutti i media, ha utilizzato costantemente l’ipnosi: sia durante la gestazione, sia per il parto vero e proprio. La psicotecnica ipnotica … Continua a leggere …

L’ipnosi all’Università di Torino negli ultimi due secoli

  Una breve lezione che propone una carrellata su alcuni elementi storici significativi, per fare il punto sulla lunga tradizione ipnotistica nella cultura alta piemontese e più in particolare nell’Università degli Studi di Torino. Una carrellata su alcuni tra i protagonisti (Mullatera, Doppet, Lombroso, Morselli, Rolfi, Roasenda, Granone, Gulotta, ecc) di questa bella storia che, negli ultimi due secoli, ha notevolmente contribuito alla possibilità per … Continua a leggere …

L’ipnosi è insegnata spesso nelle Università e nelle Medical School USA

  L’Ipnosi è materia di formazione e di ricerca, o scientifica di base o clinica o applicativa, in centinaia di Università internazionali. Ad esempio, negli Stati Uniti: in almeno 6 delle 8 sedi universitarie che fanno parte della leggendaria Ivy League, l’ipnosi è una presenza costante. L’espressione Ivy League deriva dalle piante di Edera [Ivy] che crescono sui muri di queste che sono le più … Continua a leggere …