Perché il Corso Base di Ipnosi non parte ora – gennaio 2022

 

 

Da tempo, ai non pochi colleghi che ogni tanto ci scrivono o ci telefonano, rispondiamo che presto il Corso Base di Ipnosi a Psicotecnica incomincia

Però poi non comincia

 

 

Lo spieghiamo nella breve puntata del nostro podcast Ipnoticamente

Il fatto è che non vogliamo abbassare la qualità del training di Psicotecnica

Il Corso Base di Ipnosi è impostato sul piano professionale

Se fosse solo un corso dimostrativo, in cui ascolti delle conferenze o al massimo vedi solo una dimostrazione fatta da altri, potrebbe anche andare

Ma noi facciamo anche provare costantemente ai colleghi in training, spesso a coppie
con la supervisione dei docenti esperti

e questo richiede serenità nell’interagire

Non di rado affrontiamo veramente un caso in diretta, se c’è qualche collega che ce lo propone offrendosi come caso lei stessa, per cui anche qui è necessario sentirsi tutti a nostro agio

Ma attualmente (gennaio 2022) le condizioni, cui ci obbliga la cautela sanitaria, sono molto restrittive

Condurre l’ipnosi professionalmente significa anche osservare il viso e la respirazione, cogliere le espressioni, mantenere un’intonazione, mentre la distanza obbligata e le mascherine tendono a snaturare il lavoro che poi effettivamente i colleghi metteranno in atto nello studio professionale

L’ipnosi è un incontro tra persone. C’è molta tecnica, ma si tratta di una relazione d’aiuto

Le leggi di igiene pubblica cambiano continuamente. Speriamo che diventino quanto prima meglio tollerabili

Appena si può ragionevolmente, mantenendo la qualità tradizionale del nostro training, passiamo all’azione

Confidiamo nella primavera

Intanto puoi comunque seguire il corso nel suo inquadramento, versione audio,
Che abbiamo messo a disposizione dei colleghi nel nostro podcast Ipnoticamente, cliccando su questa riga

A presto

Speriamo davvero di incontrarci quanto prima

 


 

Se sei curiosa di vedere l’insieme del Perussia & Psicotecnica Podcast, clicca su questa riga per fartene una rapida idea su Spotify